Nuovo sistema di miscelazione alla fucina liquida – collaudato e collaudato

This post is also available in: deDeutsch (Tedesco) enEnglish (Inglese) frFrançais (Francese) esEspañol (Spagnolo) pt-ptPortuguês (Portoghese, Portogallo) nlNederlands (Olandese) plpolski (Polacco) ruРусский (Russo)

Prima di tutto sulla situazione giuridica: dal 20 maggio 2017 ci saranno solo bottiglie da 10 ml a causa dell’inenarrabile regolamento di TPD2 Liquid. Ciò vale anche per la cosiddetta “Base“, cioè la miscela PG o PG/VG contenente nicotina, che si traduce in un liquido vaporizzabile solo quando vengono aggiunti aromi. Per gli automiscelatori che non hanno immagazzinato scorte, (gebunkert)la miscelazione sarà quindi molto più costosa o inutile, poiché il contenuto di macimum nicotina è limitato a 20 mg nelle fiale da 10 ml che saranno ancora consentite in futuro.

Un’altra regolamentazione evidente riguarda i commercianti di liquidi: in futuro, tutti i liquidi devono essere registrati sei mesi prima dell’inizio delle vendite! Questo è naturalmente catastrofico per la varietà di liquidi disponibili, perché la procedura di registrazione costa denaro e tempo, le innovazioni sono rallentate.

Sapori invece di liquidi – una buona idea!

La fucina di liquidi non avrebbe potuto continuare il suo modello di business in queste circostanze, perché lì si poteva configurare il liquido da soli. Impossibile attendere 6 mesi prima che il singolo liquido sia approvato! Così hanno cambiato il loro sistema: I liquidi non vengono più venduti, ma i cosiddetti “scatti aromatici”: aromi e miscele di aromi, che – come i liquidi fino ad oggi – possono essere assemblati anche singolarmente. Inoltre, esistono ben note miscele di base in quattro varianti conosciute, registrate e approvate da tempo. Sono disponibili in fiale da 10 ml con spazio per il germoglio aromatico. Si adatta!

Philgood spiega il sistema qui:

Recentemente l’ho provato io stesso e l’ho trovato abbastanza ingegnoso! Ho già provato a mescolarlo io stesso e ho aggiunto qualche sapore. Ma poi devo sempre fare il liquido e lasciarlo “maturare” prima ancora di poter testare se il liquido ha un buon sapore per me con questo Aroma. Dato che non volevo fare innumerevoli tentativi falliti in canna, per il momento ho smesso di farlo. Chiunque vapori anche i liquidi del tabacco conosce l’ampia ricerca del liquido o dell’aroma giusto – e si vuole sempre provare qualcosa di nuovo o altre miscele.

Il sistema di forgia liquida mi permette di accedere a tutti i gusti e le miscele immaginabili senza dover acquistare quantità eccessive di sapori, che non mi servono nemmeno perché per me non sono buoni. Mi risparmia la fatica di provare i gusti sbagliati o li riduce al minimo possibile. Finora è tutto super! Il trattamento è totalmente semplice, si versa l’aroma nella bottiglia con la base, fatto. O viceversa, come consiglia Philgood, per ottenere l’ultimo aroma rimasto che potrebbe aderire alle pareti. Poi agitate e lasciate maturare per qualche giorno – è così che faccio, al “tempo di maturazione” ci sono naturalmente opinioni molto diverse, che differiscono anche da aroma ad aroma.

Mischsystem Liquidschmiede

Ma ho ancora una critica in merito a Liquidschmiede: con il design del webshop cerco di lasciare i clienti all’oscuro del fatto che si possono acquistare i Fusion-Shots SENZA la (presunta) bottiglia corrispondente con base. Accanto ad ogni articolo c’è un pulsante “Scegli base” – non “aggiungi al carrello” o simili. Facendo clic su di esso, si finisce su una pagina con basi selezionabili. In fondo a questa pagina troverete il link “solo FusionShot nel carrello”.

Con il mio primo ordine ho ordinato le bottiglie PG/VG/N – per Base abbastanza costose – perché volevo vedere come funziona – e anche come “grazie” al Liquidschmiede per l’innovativo sistema. Ma non lo farò di nuovo, anche i FusionShots non sono economici!

Summary
Nuovo sistema di miscelazione alla fucina liquida - collaudato e collaudato
Article Name
Nuovo sistema di miscelazione alla fucina liquida - collaudato e collaudato
Description
Arômes et mélanges d'arômes qui peuvent être assemblés individuellement - comme c'était le cas auparavant avec les Liquides. En outre, il existe des mélanges de base bien connus en quatre variantes
Author
Publisher Name
my-eliquid
Publisher Logo

Leave a Reply

Required fields are marked *.